Feb 2, 2009 - libri e fumetti    5 Comments

originale

Attenzione! La paranoia potrebbe essere contagiosa…




Originale


Pecca silente, lesta la mesta,
unti co’ rosso stormo di scuri.

Geme di sale tratta da costa,
caccia sì bestia patiti ne’ muri.

originaleultima modifica: 2009-02-02T22:41:00+00:00da oroserio
Reposta per primo quest’articolo

5 Commenti

  • Gentile Oroserio, intanto ti ho votato nn per essere contraccambiata ma perché mi è piaciuto il tuo inizio: mi immagino già una storia…
    Ti devo chiedere tuttavia un piacere: mi spieghi la poesia?
    …giuro che c’ho provato 🙂

  • Il titolo funge da chiave di lettura… unendolo con la prima parola e collegandone il filo logico con le altre attinenti al tema.
    Questo componimento già mi è stato commentato nel forum, e lì forse mi sono dilungato troppo. Non mi piace dire ciò che sento io dei miei pensieri, non amo sentirmi oltremodo nudo. lo dico da persona umile questo. Ho sempre temuto il dileggio e mi rendo conto di dover mutare questo mio atteggiamento che a lungo andare potrebbe frenare il mio entusiasmo, il mio hobby…

  • ….. muri pittati di sperma,
    paranoia agonizzante,
    dell’armonia degli schizzi.
    Chiuso in casa per diletto,
    per non uscire dai muri.
    Muri odiosi di voglia,
    paranoia!!!
    Scusa se mi sono permesso.
    Hai scritto una bella poesia.

  • muri pittati di seme,
    paranoia agonizzante,
    armonia, spruzzi al chiuso
    in casa per diletto,
    per non uscire dai muri.
    che ci cingono odiosi di voglia.

    Scusa te, anche questa è paranoia!

    Scusa te se mi sono permesso.

    “Hai scritto una bella poesia.”

    (Grazie)

    Hai mai lavorato a quattro mani, cioè a due menti?
    Potrebbero uscire modeste genialità!

  • ciao Sergio, mi ha fatto tanto piacere il tuo commento,specialmente oggi che è il mio compleanno.Un bel regalo,grazie

Lascia un commento