Feb 27, 2009 - Senza categoria    No Comments

La sfida

Quando esci dalla pancia
già è la sfida che comincia
col bacetto sulla guancia
pe’l sorriso ci si trincia
e si lincia la bambina
che non ti dà per prima
il dolcetto tanto ambito
e ti sfida a perdifiato
a donargli la salita
a iniziare la sua vita
cominciando già condito
di gustoso senso occulto
ricordando poi, da adulto
con la nuova che si fida
che maneggia la tua spada
e che accetta la tua sfida
quando credi sei arrivato
non sei primo, sei malato
di goduria anticipata,
dalle sotto alla tua amata
non lasciarla a metà strada,
ma ti cede l’ armatura…
or tu spieghi al nuovo nato
l’altra gara di natura
che di lingua va sfidata
se non vuoi la fregatura
di una rima mal baciata
di una lei disorientata
dal tuo essere coniglio
non averla accontentata
ma di averle dato un figlio…
e la sfida non demorde
in vecchiaia, sulle corde
per non far alcuna magra
che ricorri a san viagra
e t’ aiuti col disprezzo
sulla lingua disegnato
a dir donne di peccato
e sfidarne grande il prezzo
ma senz’asta né bandiera
la speranza resta floscia
ogni cosa ormai s’ammoscia
pur che donna si fa nera
e ti taglia ogni calore
con la falce la vecchietta
ti si ferma dunque il cuore
lei ti tiene stretta stretta
e la sfida segue altrove…

La sfidaultima modifica: 2009-02-27T22:08:00+00:00da oroserio
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento