Archive from marzo, 2009
Mar 15, 2009 - Senza categoria    12 Comments

La luna

Improvviso il momento, il tormento,
e si vuole di nuovo la luna
implorata in tante gioie mancate.

Pianeti distrutti e macerie infondate
risultato di amori, di lotte interiori,
fiori, apatie e neuroni impazziti.

Autunno di cuore incurante
la mente proibita s’accende.
Selene donata sogno di vita…

                                         — Sergio Moretti

Mar 14, 2009 - Senza categoria    2 Comments

L’esempio.

Leggevo negli sguardi, negli occhi dei presenti, specialmente delle giovani ragazze che guardavano quell’aliena che ancora fa ricerca, 100 anni tra pochi giorni: estasiati! L’esempio che diamo è sempre il miglior motore per l’avanzamento della mente umana.
Come di chi sto parlando, ma della Montalcini no!
Non si può pretendere un mondo migliore quando si semina odio, anche se lo si fa per ignoranza e involontariamente. Non toccate la storia, per amor della vita dei vostri figli e dei vostri nipoti.
Se non si comprende bene ciò che è accaduto per colpa degli uomini esso accadrà di nuovo, perché la nostra miopia ci fa vedere solo vicino, ci porta a godere solo di beni sostanziali, senza lungimiranza. Questo comporta continui scontri di vedute, di classi sociali, di religione e di civiltà, che alla fine non giovano a nessuno ma sfociano in conflitti insanabili.
L’esempio di far bene, di essere concreti e sinceri, può partire anche dal basso.
Non dobbiamo MAI, in nessun caso, far ricorso alla barbarie per far riconoscere i nostri diritti. Il signor Gentilini esponente della Lega Nord che si permette di mandare per il mondo le sue affermazioni similhitleriane dovrebbe essere semplicemente denunciato alle istituzioni italiane, e se non basta internazionali.
La giustizia non dovrebbe MAI diventare vendetta, ma occasione di aprire spazi di ragionevolezza al fine di conseguire il miglioramento della vita altrui e propria.

Mi sa che ho scritto un “pacco di stronzate”, utopia ehh?

Oggi mi andava così, una buona primavera a da venire a tutti!

Mar 7, 2009 - Senza categoria    17 Comments

Piccolo sfogo

Insomma non ce l’ho fatta. Il contest indetto da RomaEuropa, quello dell’incipit centowords non ha dato i risultati sperati.
Quanta passione ci ho messo! Studi e controlli, rifiniture all’infinito. A molti è piaciuto, non ho avuto commenti disonorevoli. Eppure lassù qualcuno non ha apprezzato, e negli utenti votanti molti hanno giocato sporco.
Alcuni lavori sono davvero interessanti, nulla da dire. Però basta dare un’occhiata in tutti e 25 gli incipit prescelti ad andare avanti, per rendersi conto del grado di qualità ( e di giustizia ) ora presente.
Basta polemiche, buon per loro. Io ho finito la mia “avventura” e mi rimetto a scrivere di buona lena per un concorso “vero”. Le minimo 250 pagine di “Urania 2009” , mi do il buon divertimento da solo e poi come andrà andrà, assolutamente senza aspettarmi nulla.
Ora che mi sono sfogato mi sento meglio.

Mar 1, 2009 - Senza categoria    1 Comment

Appunti e precisazioni

Volevo precisare che l’ultimo “pezzo” postato, La Sfida, non ha alcuna pretesa letteraria o altro, ma è stato il frutto di una “gara”, appunto, un confronto a base di rime che si fece su answer. La mancanza di punteggiatura è voluta. Poi la migliorai e la postai sul forum di scrittura, il W. D. , quello in cui per alcuni mesi ero diventato un assiduo utente. Le divergenze, forse generazionali, con alcune dello staff mi hanno fatto allontanare perdendo via via interesse. A qualcuno so che fece sorridere questa specie di filastrocca, ed allora l’ho voluta condividere qui con i miei amici.

Sarò ben felice di dare qualsiasi altra precisazione, se richiesta, per questa “cantilena” o per altro da me edito nel mio blog; ci sono cose a cui tengo di più, specie la tenebrosa Originale. Accetterò con “gusto” commenti o critiche, sia che siano costruttive o semplici osservazioni.
Ogni pezzo ha una sua storia ed è stato scalino, specie il racconto di Daniela e la fiaba dei pensieri erranti: è stato ed ancora è, in parte, un vero e proprio laboratorio letterario, ove ho apportato a me stesso miglioramenti di tecnica e stile.

Ieri ho preso la decisione di partecipare al concorso “Urania”, tanto scade a Novembre, userò come partenza un altro racconto postato nel “famoso” forum, quello che mi venne in mente l’estate passata nel mentre “qualcuno” mangiava una ciliegia […] . Lì piacque abbastanza, le critiche non sono mancate ed i commenti vertevano più che altro sulla difficoltà riscontrata nel cercare di non perdersi nella lettura.
Grazie a tutti.