Archive from aprile, 2012
Apr 20, 2012 - Senza categoria    5 Comments

Attimo assurdo

 

Puoi calmare le mani,

ma l’astio permane

 

Di sorridere al peggio

non puoi farne sfoggio.

 

Rifuggi dal male…

Quell’attimo assurdo.

 

Di segni sul corpo

espelli i ricordi.

 

L’animo brucia

le carezze sul cuore.

 

Tu che ne baci le gocce,

del mare Mio,

tornerai amore,

tra i miei desideri?